barbabietola caramellata more

Chiamata per tutti gli scettici della barbabietola! Se fino a ora avete storto il naso solo al suo pensiero, dovete assolutamente provare questa ricetta e ricredervi.

Il fatto che questo tubero non piaccia a molti non mi stupisce: pochi sanno come impiegarlo in cucina in modo gustoso e chi lo sa, spesso si limita alle stesse ricette. Chi di voi l’ha mangiata sotto veste di mousse, polpette, tartare, torta oppure l’ha caramellata e l’ha servita in una sfiziosa insalata di fine estate? Posso scommettere il mio KitchenAid che siete in pochi.

barbabietola caramellata more

Perché dovrei consumare la barbabietola?

Questo tubero smussato e terroso dovrebbe essere inserito più spesso possibile nel menu di chiunque in quanto è una vera forza della natura! Contiene grandi quantità di sostanze fitonutritive quali diverse vitamine, il ferro e l’acido folico, rafforzando in tal maniera il sistema immunitario, il che è importantissimo in questo periodo in cui inizia a farsi sentire il freddo.

Come servire la barbabietola caramellata?

La ricetta per la barbabietola caramellata non è soltanto salutare, ma è soprattutto squisita e facile a farsi. La potete servire così com’è, oppure trasformatela con poche mosse in una soddisfacente insalatona.

Per far ciò basta servirla sul letto di un’insalata e poi accompagnarla con noci, formaggio vegetale spalmabile (ho usato la feta vegan, ma va bene anche la ricotta di mandorle, canapa, anacardi o di soia) e – per finire in bellezza – con le more.

Provate a farla e vi assicuro che non ve ne pentirete.

Ingredienti per 2 porzioni:
2 barbabietole medie, cotte o arrostite

2 cucchiai di olio di semi o d’oliva
2 cucchiai rasi di zucchero di canna o di un altro dolcificante
2 – 3 cucchiai di aceto balsamico
sale e pepe qb

1 mazzetto di rucola o valeriana o un’altra insalata
40 gr di mandorle, leggermente tostate
80 gr. di formaggio vegetale spalmabile (ho usato feta vegan ma va bene anche ricotta di soia, di mandorle, canapa, o anacardi )
2 – 3 manciate di more (o di lamponi o mirtilli)

Procedimento:

  1. Cuocete le barbabietole, sbucciatele e tagliatele in spicchi non troppo larghi.
  2. In una padella, scaldate a fuoco medio-basso l’olio, quindi aggiungete gli spicchi di barbabietola e soffriggeteli su ogni lato per 2 minuti.
  3. Spolverate la barbabietola con lo zucchero di canna e aggiungete l’aceto balsamico e cuocete fino a quando lo zucchero non si è sciolto (mescolate delicatamente per evitare che lo zucchero si bruci).
  4. Salate, pepate e togliete la padella dal fuoco.
  5. Se volete servire l’insalata fredda, lasciate che le barbabietole si intiepidiscono.
  6. Mescolate la barbabietola, l’insalata e le mandorle in un piatto da portata.
  7. Completate con qualche cucchiaiata di formaggio spalmabile e cospargete con le more. Servite subito. 

barbabietola caramellata con more

2 commenti il Barbabietola caramellata con more

  1. L’aspertto del piatto è ottimo, confesso che le more generalmente mele mangio durante le passeggiate nel bosco vicino casa, ma questa è un’idea diversa che mi segno, almeno finchè le posso trovare in natura le sfrutto come posso:D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.