La ricetta per il minestrone con verdure arrosto l’avrei dovuta pubblicare molto tempo fadiciamo già da numerosi anniin quanto è un must che preparo almeno una volta sia durante l’autunno sia l’inverno. Ciò che rende questa minestra così spettacolare e leggera, è il metodo di preparazione, ossia la cottura prolungata nel forno delle verdure scelte accuratamente. Questo passaggio non complica per nulla la realizzazione della ricetta; anzi, fa che il minestrone si cuocia davvero in pochissimo tempo e che le verdure rimangano sode e succose. Inoltre, la cottura al forno fa che i vegetali cambino la loro consistenza, diventando più morbidi, delicati e molto saporiti allo stesso tempo. Semplicemente squisiti!

Per la sua realizzazione mi piace usare – oltre alle verdure di “base” – dei pomodori freschi, della zucca e dei peperoni arrosto perché, oltre a dare un po’ di colore e un aroma profondo alla minestra, la rendono anche leggermente dolce. Se non avete a disposizione della zucca fresca, vi consiglierei di usare quella congelata oppure di sostituirla con delle patate dolci: le batate.
Per quanto riguarda la scelta dei legumi, adoro usare in questa ricetta dei fagioli edamame e dei fagioli bianchi e, ogni tanto, anche dei fagiolini.

Secondo la tradizione italiana, il minestrone va servito con una grattugiata di formaggio, ma questo qui si abbinerà benissimo al pesto verde o a della semplice pasta ed è perfetto con un filo di olio a crudo.

Ho oramai riproposto e testato questo minestrone molte volte per questo vi posso assicurare che la ricetta sarà davvero un successo. Fatemi sapere che ne pensate!

Ingredienti per 4 – 6 porzioni:
3 pomodori di media dimensione
1 peperone rosso
460 g di zucca oppure 230 g di batate
220 g di carote
1 cipolla media
1 porro
250 g di zucchina
200 g di patate
2 cucchiai di olio evo + per condire le verdure al forno

3 gambi di sedano
1 foglia d’alloro
1 cucchiaio di foglioline di timo fresco o 1 cucchiaino di timo essiccato
1 spicchio d’aglio
1 l e 750 ml di brodo vegetale
1/2 cucchiaino di curcuma
1/4 di cucchiaino di noce moscata
sale, pepe e peperoncino qb
200 g di fagioli edamame (io ho usato quelli surgelati)
200 g di fagioli cannellini cotti
5 – 10 rametti di prezzemolo
1 cucchiaino di limone

100 – 120 g di cavolo nero o riccio

Per servire:
foglioline di basilico fresco o pesto
pasta corta adatta per il minestrone o spaghetti spezzati

Procedimento:
1. Preriscalda il forno a 200 gradi e prepara due teglie da forno, ricoprendole con la carta da forno.
2. Prepara le verdure per la prima teglia: lava i pomodori; taglia il peperone a metà, quindi elimina i semi; taglia la zucca a cubetti lunghi 1 – 2 cm; pela le carote e tagliale a cubetti larghi 1/2 cm, quindi posiziona le verdure sulla teglia, condisci con un filo di olio extravergine di oliva. Inforna per 25 minuti, quindi metti da parte.
3. Prepara le verdure per la seconda teglia: sbuccia la cipolla e il porro, quindi taglia le loro estremità. Se la tua cipolla è grande, tagliala a metà. Taglia la zucchina a cubetti larghi 2 cm. Posiziona la cipolla, il porro e la zucchina sulla seconda teglia, spolvera con del pepe e con del sale, quindi condisci con un filo di olio extravergine di oliva. Inforna per 5 minuti, quindi mescola e aggiungi le patate che hai precedentemente pelato e tagliato a cubetti larghi 1 cm. Mescola e inforna per altri 5 – 8 minuti, quindi togli dal forno.

4. Sbuccia i pomodori, quindi frullali insieme alla cipolla; sbuccia il peperone e taglialo a cubetti; taglia il porro a fette.

5. Versa 2 cucchiai di olio in una pentola, quindi aggiungi il sedano tagliato a fettine e soffriggi per 3 minuti, quindi aggiungi l’alloro, il timo e l’aglio schiacciato con l’apposito attrezzo. Mescola di tanto in tanto e cuoci per 3 – 5 minuti.
5. Versa le verdure restanti: i pomodori frullati con la cipolla, il peperone a cubetti, la zucca, il porro, la zucchina, le carote e le patate.
6. Versa il brodo, aggiusta di sale, pepe e peperoncino. Condisci con la noce moscata e con la curcuma.
7. Fai bollire la minestra, quindi abbassa il fuoco e cuoci a fuoco basso per 15 minuti.
8. Aggiungi i fagioli edamame e i cannellini e cuoci altri 7 – 10 minuti.

9. Mentre il minestrone cuoce, pulisci il cavolo nero, separando le foglie dallo stelo, quindi taglia lo stelo a fettine e spezza in maniera grossolana le foglie. Soffriggilo in una padella con un filo d’olio. Metti da parte.
10. Una volta passato il tempo necessario, aggiungi al minestrone il cavolo nero, il prezzemolo tritato e la spremuta di limone.
11. Servi con della pasta corta e qualche fogliolina di basilico fresco o pesto verde.

4 commenti il Minestrone di verdure arrosto

  1. Minestrone ✨😍✨😍✨😍✨😍✨😍✨😍
    Meraviglioso, da servire anche come overture di una cena importante, magari impreziosito con delle cialde di grana. Grazie mille

    • Ciao Laura! 🙂 Mi fa un sacco piacere ricevere il tuo commento! <3
      Infatti, il bello del minestrone, specie se di verdure arrosto, è che può essere facilmente trasformato in un piatto goloso! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.