Tag: lime

Pannocchie al lime e peperoncino

pannocchie1

Vista la stagione delle pannocchie fresche, cerco di approffittarmene molto spesso, soprattutto dato che in questo periodo si possono comprare al mercato a un prezzo davvero vantaggioso. Oggi ho pensato di prepararle al forno con una salsa aromatica al lime, peperoncino e prezzemolo (oppure coriandolo, come preferite). Una volta cotto, il mais va irrorato abbondantemente con il succo di lime. Secondo me è un’idea favolosa per un lunch leggero oppure  una cena veloce.  Le pannocchie preparate in questa maniera costituiscono anche un contorno per burgers o crocchette vegane.

Le pannocchie si possono anche cuocere nell’acqua (8 minuti circa) anziché arrostire e, una volta cotte, vanno irrorate con l’olio aromatico preparato da voi.

Nei prossimi post aspettatevi altre ricette con mais come protagonista: preparerò tra l’altro una vellutata di mais al cocco.

Ingredienti, 4 porzioni:

2 pannocchie
30 ml di olio
sale grosso e pepe macinati al momento
un pezzetto di peperoncino fresco
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
1 lime, succo e la scorza

Procedimento:

Preiscaldate il forno a 190 gradi. Mescolate l’olio con il sale e il pepe, aggiungendo il peperoncino e la scorza di lime grattuggiata e il prezzemolo tritato. Scostate le foglie del mais, e spalmate sulle pannocchie il vostro olio aromatico e coprite di nuovo con le foglie. Mettetele in una teglia e cuocete/grigliate per 20-25 minuti circa.
Se le vostre pannocchie non avessero delle foglie, coprite il tutto con la carta stagnola, altrimenti rischiano di bruciacchiarsi.
Prima di servire il vostro piatto irroratelo con il succo di lime, e a piacere tagliate le vostre pannocchie a pezzetti. 

pannocchie

pannocchie2

Insalata di miglio con zucchine grigliate

Insalata di miglio e zucchine

Con il caldo di questi giorni, volevo proporvi una freschissima insalata estiva a base di miglio, zucchine grigliate e avocado, rinfrescata da una vinaigrette allo sciroppo d’acero e lime. Da non dimenticare di servire con erba cipollina e menta fresca.
Il miglio, alimento conosciutissimo dai vegani e consigliato ai non, è tra i cereali più ricchi di sali minerali, vitamina A ed acido salicilico per tanto il suo utilizzo porta benefici a chi ha problemi di capelli, unghie, pelle e smalto dei denti. Contiene inoltre calcio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, lecitina e colina. È  un cereale privo di glutine e quindi indicato ai celiaci, oltre ad avere proprietà diuretiche, antianemiche ed energizzanti.

Il miglio, prima della cottura, va lavato con acqua fredda, quindi ricoperto con una quantità di acqua pari al doppio del suo volume e cotto a fiamma alta. Una volta raggiunta l’ebollizione, il miglio ha bisogno di circa 20 minuti di cottura per essere pronto (senza essere mescolato).

 Insalata di miglio ingredienti

Ingredienti, per 2 persone:
140 gr di miglio
circa un bicchiere di acqua o di brodo vegetale
2 zucchine
2 cucchiai di olio extravergine
una manciata di rucola o di spinaci
1 avocado
una manciata di foglie di menta, tagliate minuziosamente
4 cucchiai di erba cipollina
sale e pepe qb
peperoncino qb

Vinaigrette allo sciroppo d’acero e lime:
2 cucchiai di succo di lime + 1 cucchiaio di scorza
5 cucchiai di olio extravergine
2 cucchiai di sciroppo d’acero
piccolospiccod’aglio
saleqb
pepe macinato al momento

Grattuggiate l’aglio, spolveratelo con un po’ sale in una ciotolina. Aggiungete lo sciroppo d’acero, il succo di lime e la sua scorza, il sale, pepe e l’olio mescolando il tutto.

Procedimento per il miglio:
Lavate il miglio, quindi mettetelo in una pentola e ricopritelo con dell’acqua o brodo vegetale e cuocete per 15- 20 minuti (dovrebbe assorbire tutto il liquido). Aggiungete un po’ di sale e pepe.
Tagliate le zucchine a fettine sottili, e poi con un pizzico di sale e mettete il tutto su una teglia e grigliate per 7 – 10 minuti, dopodichè giratele e spruzzate con dell’olio d’oliva e così per altri 7 minuti.
Sbucciate l’avocado e tagliatelo a cubetti, quindi irrorate con del succo di limone.
Mescolate il miglio con la rucola o gli spinaci, aggiungete le zucchine grigliate, l’avocado, la menta e l’erba cipollina e mescolate il tutto con la vinaigrette allo sciroppo d’acero. Servite con dei pezzetti di lime. 

Insalata di miglio e zucchine

 

Guacamole con tortilla chips

guacamole1

Il guacamole, ossia la salsa a base di avocado, viene preparato nella ricetta originale con il solo succo di lime e un pizzico di sale. Altri ingredienti famosi che vengono usati per fare questa salsa sono pomodori, peperone, coriandolo, aglio e cipolla. Oltre a questi, io vi consiglio di servirlo con tortilla chips fatte in casa.
Il segreto per un guacamole perfetto sta
 alla sua base: bisogna trovare un avocado maturo. Le ricette classiche non suggeriscono di solito di aggiungere olio d’oliva in questa salsa, ma se vi piace potete farlo a volontà.

Ingredienti:
2 avocado maturi, sbucciati
2 cucchiai di succo di lime o limone
1 piccolo spicco d’aglio, tagliato minuziosamente
2 cucchiai di cipolla tritata minuziosamente
1 cucchiaino raso di peperoncino

Procedimento per il guacamole:
Tagliate l’avocado a metà, togliete il seme e schiacciatelo con una forchetta insieme al succo di lime,peperoncino, cipolla e l’aglio. Aggiungete il sale quanto basta e servite con altri vostri ingredienti preferiti e con la tortilla chips.

guacamoleconpomodori

Ingredienti per tortilla chips:
2 piadine con olio da 120 gr ciascuna
2 cucchiai di olio
sale
peperoncino
erbe provenzali

Procedimento:
Preiscaldale il
forno a 180 gradi. Tagliate a triangoli la piadina, mettetela sul ripiano del forno, spruzzatela con l’olio, quindi spolveratela con il sale, il peperoncino e le erbre di provenza. Cuocete tutto per 4-5 minuti circa, spostando la tortilla chips di tanto in tanto nel caso in cui non si abbrustolissero in modo omogeneo.

tortillachips

Insalata di fave con menta e lime

Insalata fave menta

Le fave, essendo un tipo di verdura estiva, a mio avviso si abbinano perfettamente alla menta, al lime e all’aglio, il quale fa sì che questa misticanza acquisisca un gusto particolare. Non sarà una scoperta da parte mia, ma penso che sia difficile trovare un modo alternativo di gustare le fave che non sia quello di mangiarle appena cotte e calde.
Penso però che nel caso di quest’insalata il risultato sia ben riuscito: il succo di lime e limone, la menta fresca danno alle fave un gusto di leggerezza, invece grazie all’aglio il piatto non è insipido.

Ingredienti, per 2 persone:
500 g di fave cotte
¼ di limone
½  lime
½ bicchiere di foglie di menta fresca
sale e pepe qb
3 cucchiai di olio extra vergine
una manciata di rucola

Procedimento:
Spremete il succo dal limone e dal lime, quindi spruzzateli sulle fave cotte precedentemente. Tagliate minuziosamente l’aglio, quindi salatelo e mescolatelo con le fave. Aggiungete la menta tagliata a striscioline, sale, pepe, olio e rucola. Mettete la vostra insalata in frigo per un’ora affinché diventi fredda.

Lomogram_2013-06-04_01-21-33-PM

Spaghetti al pesto di avocado

Spaghetti al pesto di avocado

Questo piatto è semplice e facile da preparare. Solitamente lo si mangia caldo, ma in estate è buonissimo come insalata di pasta fredda, sostituendo gli spaghetti  con le penne integrali.

Al pesto di avocado si può aggiungere un po’ di peperoncino verde piccante o di peperoncino rosso essiccato. Invece il basilico può essere sostituito con il prezzemolo e il lime con il limone.

 

Ingredienti  per  2 persone:
160 gr di pasta (per esempio spaghetti o linguine, meglio se integrali)

1 avocado
1/2 spicco d’aglio
2 cucchiai di succo di lime e un pizzico della sua buccia grattugiata
un pezzetto di peperoncino verde
1 mazzetto di basilico o coriandolo fresco
una manciata di spinaci freschi

2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale qb
pepeqb
6 pomodorini tagliati a metà per decorare i piatti alla fine

Procedimento:
Mettere la pasta in una pentola con dell’acqua bollente e salata e cuocerla al dente. Nel frattempo preparare il pesto.
Pelare e tagliare a cubetti l’avocado, metterlo nel frullatore con aglio, lime, buccia grattugiata del lime, peperoncino, basilico, spinaci tagliati a striscioline, pinoli, olio, spezie e frullare il tutto fino ad ottenere una mousse omogenea.
Scolare la pasta, metterla nuovamente nella pentola di cottura e mescolare delicatamente col pesto e i pomodorini tagliati. Servire tutto con del pepe macinato al momento ed un filo d’olio extra vergine d’oliva.