Chi non conosce lo sformato del pastore, un classico della cucina britannica? La ricetta originale prevede che questo pasticcio sia composto da due strati: uno di carne macinata con soffritto di verdure, l’altro di ciuffi di purè di patate che, alla fine della cottura al forno, diventano croccanti. Il pie che vi presento oggi non contiene nessun tipo di ingrediente animale ma qualcosa di molto più speciale: un aromatico ragù di lenticchie e funghi.

Il segreto per riuscire a preparare un ottimo stufato vegetale sta non soltanto nella scelta di lenticchie adatte, ma anche nell’utilizzo di una giusta passata di pomodoro che non va assolutamente sostituita con pomodori freschi. Per attribuire un’armonia inedita e un gusto particolare al ragù vegetale, avrete bisogno di pomarola di alta qualità, ma in piccola quantità – se ne verserete troppa, il gusto dei pomodori dominerà la pietanza. Seguite dunque attentamente la ricetta e vedrete che farete innamorare chiunque della versione vegetale di Shepherd’s Pie!

Ingredienti per una teglia da 25 x 30 cm (6 – 8 porzioni):
250 g di lenticchie verdi o marroni secche
12 g di funghi secchi (opzionale ma consigliati)
2 foglie di alloro
4 cucchiai di olio
1 cipolla, a cubetti piccoli
2 carote, a mezzelune
2 gambi di sedano, a fettine
250 gr di funghi champignon puliti, a fettine
2 spicchi d’aglio, schiacciati con l’apposito attrezzo
½ di cucchiaino di cumino in polvere
½ cucchiaino di paprica affumicata (opzionale ma consigliata)
2 rametti di rosmarino fresco o 1 cucchiaino raso di rosmarino secco
2 rametti di timo fresco 1 cucchiaino di timo
70 g di pomodori secchi (circa 10 – 12), reidratati e tritati finemente
3 cucchiai di salsa di soia
400 ml di passata di pomodoro o di pelati
sale marino qb
pepe nero qb

Per il purè di patate:
1.2 kg di patate
4 cucchiai di olio extravergine di oliva + 2 cucchiai
¼ di cucchiaino di noce moscata
sale e pepe qb
125 ml di latte vegetale non zuccherato
rosmarino per decorare

Procedimento per il ragù di lenticchie:
Cuoci le lenticchie insieme ai funghi secchi e l’alloro. Segui i tempi di cottura indicati sulla confezione delle lenticchie. Una volta cotte, togli l’alloro e buttalo via.
Prepara il ripieno vegetale: in una padella dalle grandi dimensioni scalda l’olio, aggiungi la cipolla, quindi soffriggila fino a quando non diventa trasparente. Aggiungi le carote e il sedano, quindi soffriggi per 3 minuti su fuoco medio. Non dimenticare di mescolare di tanto in tanto.
Una volta diventate morbide le verdure, aggiungi i funghi, l’aglio e le spezie, quindi cuoci per 5 minuti.
Aggiungi i pomodori secchi, la salsa di soia e la passata di pomodoro. Continua a cuocere per 10 minuti, dopodiché aggiungi le lenticchie cotte. Cuoci per altri 10 minuti, regolando alla fine della cottura con il sale e il pepe. Qualora il sugo risultasse troppo asciutto, aggiungi qualche cucchiaio di acqua per allungarlo.

Procedimento per il purè di patate:
Pela le patate e tagliale a cubetti, quindi cuocile in acqua bollente. Quando sono morbide, scolale, quindi trasferiscile in una bacinella. Aggiungi l’olio, la noce moscata, il sale, il pepe, quindi schiacciale con lo schiaccia patate o con una forchetta, versando il latte vegetale un poco alla volta. Dovrai ottenere una purea densa e omogenea, possibilmente senza grumi.

Il finale:
Preriscalda il forno a 190° C.
Prepara una teglia da forno dalle dimensioni 25 cm x 30 cm circa, versa il ragù di lenticchie, quindi ricopri con il purè di patate. Spennella delicatamente con i 2 cucchiai di olio sulla superficie. Decora lo sformato con qualche aghetto di rosmarino.
Inforna il tuo sheperd’s pie per 15 – 30 minuti. È pronto quando la superficie diventa bella dorata e croccante.

2 Comments on Sheperd’s pie con lenticchie e funghi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.