Tag: ortica

Ortica iced tea

Ortica iced tea 1

Le limonate a base di erbe sono tanto buone come quelle tradizionali e danno un tocco sofisticato ai vostri pomeriggi estivi. 
Il metodo per la loro preparazione è semplice: basta lasciare in infusione le erbe che più vi piacciono in acqua calda, quindi far raffreddare la bevanda, versarla in una caraffa aggiungendo acqua gelida ed eventuali extra. Nel caso dell’infuso di ortica, mi piace aggiungere tante fette di arancia e limone per togliere il suo retrogusto amarognolo. Una volta pronto, non vi resta che far raffreddare ulteriormente l’infuso, dopodiché potete godervi questa buonissima e dissetante limonata.

Ingredienti per una caraffa di limonata:
2 cucchiai colmi di foglie d’ortica
500 ml bicchieri di acqua bollente
550 ml bicchieri di acqua gelida
½ limone tagliato a fettine
½ arancia tagliata a fettine
cubetti di ghiaccio
1-2 cucchiai di sciroppo d’acero (opzionale)

Procedimento:
Versate l’acqua bollente in un pentolino, aggiungete l’ortica, lasciate in infusione per 10 minuti. Passato il tempo necessario, scolate l’infuso e versatelo in una caraffa in cui servirete la limonata. Aggiungete l’acqua gelida, cubetti di ghiaccio e le fettine di limone e arancia. Mettete in frigo per 30 – 60  minuti, quindi servite.
Si conserva bene in frigo per 2 – 3 giorni successivi.

Ortica iced tea 2

Frullato verde con ortiche, avocado e spirulina

10308345_791885307496360_5959552303214901516_n

Questa ricetta fa per tutti coloro a cui piacerebbe preparare una colazione o una merenda semplice ma super salutare. Il procedimento non è difficile – basta che vi muniate di un mazzetto di ortiche, spinaci o bietole, qualche frutto dolce, avocado, e datteri e, in 15 minuti, vi potrete preparare una bevanda piena di salute. Questo frullato, pur essendo ricchissimo di verdure a foglia verde, non è assolutamente aspro, fidatevi! Grazie all’utilizzo di mele dolci e datteri il suo gusto è pericolosamente piacevole…
Io stessa lo preparo di solito il sabato (ossia il giorno in cui vado a fare la spesa al mercatino locale) al posto del pranzo, perché è davvero nutriente e mi fa sentire soddisfatta per tutto il giorno, per non parlare dei benefici che apporta all’organismo. Come l’ultimo tocco, aggiungo un cucchiaino di spirulina, ossia la microalga considerata uno dei superfoods o, meglio, cibi del futuro, per via delle sue proprietà fitonutritive. È particolarmente consigliata a chi segue l’alimentazione vegan in quanto è composta nel 65% di proteine e contiene un elevata quantità di ferro e vitamine idrosolubili, tra cui la B12. Oltre a ciò, è ricca di clorofilla, rame, magnesio, potassio, zinco e tanti altri minerali, il che fa sì che il suo utilizzo terapeutico venga consigliato per prevenire i tumori, l’invecchiamento precoce, per non parlare del suo potere antiossidante. Chi fosse affetto però da problemi alla tirode, è meglio che la consumi con moderazione per via dell’iodio in essa contenuto.

Ingredienti per 2 persone:
1 mazzetto di ortiche
1 mazzetto di bietole
3 mele dolci
½ limone
1 avocado
4 datteri messi a mollo una notte prima (o di meno se non sono troppo asciutti)
1 cucchiaino di spirulina

Procedimento:
Centrigugate le ortiche e bietole insieme alle mele e il limone (se preferite, potere frullarli anziché centrifugarli ma otterrete una quantità veramente maggiore rispetto alla bevanda). Una volta pronto il centrifugato, frullatelo insieme all’avocado, i datteri, e la spirulina dopodiché condividete questa divina bevanda con chi volete bene.