Categoria: Insalate

Carpaccio di fragole sulle foglie d’insalata

Lomogram_2013-06-18_03-42-12-PM

È un’insalata molto rinfrescante, dietetica, servita con il solo succo di pompelmo e yogurt di soia. Secondo i francesi, l’acqua toglie alle fragole il loro gusto particolare, per cui a casa dovrebbero essere tenute in frigo e lavate solo prima di essere mangiate, insieme al peduncolo per far sì che l’acqua non entri dentro. 100 g di fragole contengono soltanto 30 calorie.

Ingredienti:
2 manciate di insalata misticanza
10 fragole, tagliate a fettine
½ pompelmo, tagliato a spicchi + la spremuta dell’altra metà
1 cucchiaio di sciroppo d’acero
1 cucchiaio si semi di lino interi o macinati
1 cucchiaio di noci
3 cucchiai di yogurt o panna di soia
1 cucchiaino di zucchero di canna
peperoncino qb
pepe qb

Procedimento:
Lavate l’insalata, asciugatela e mettetela su un piatto da portata, aggiungete fragole e il pompelmo. Mescolate la spremuta di pompelmo insieme allo sciroppo d’acero e irrorate subito dopo l’insalata. Guarnite con semi di lino, noci, pepe, peperoncino, quindi con yogurt o panna e spolverizzate il tutto con zucchero.

Insalata di lenticchie, zucca e coriandolo

Insalata di lenticchie

Questo, oltre a essere un piatto salutare, è soprattutto moderno e intrigante. Può essere preparato per un pranzo o cena veloce e mangiato sia caldo che freddo. Per la sua preparazione ho usato la lenticchia di Castelluccio, molto piccola che è considerata tra le qualità più pregiate ed apprezzate, perché particolarmente saporita grazie al fatto che, la pellicina sottile che avvolge i semi, scompare quasi del tutto dopo la cottura. Ovviamente si può usare anche la varietà rossa, verde, nera o marrone: tale quale vi piace di più. La zucca va cotta al vapore e poi sul tutto va aggiunta una manciata di semi di girasole, quindi versata la vinaigrette balsamica addolcita con lo sciroppo d’acero.

Ingredienti per 2 persone:
¾ di bicchiere di lenticchie

1 bicchiere di acqua
1 cucchiaio do olio extravergine
450 gr di zucca, sbucciata e tagliata a cubetti
4 cucchiai di semi di girasole, leggermente tostati su una padella antiaderente
una manciata di coriandolo oppure prezzemolo
una manciata di germogli
basilico fresco qb
sale e pepe qb
100 gr di tofu affumicato, sbriciolato

Vinaigrette balsamica:
4 cucchiai di olio extravergine
2 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiaini di sciroppo di acero
1 cucchiaio di salsa di soia
½ cucchiaino di peperoncino
1 spicchio d’aglio, tagliato minuziosamente

Mescolate tutti gli ingredienti.

Procedimento:
Sciacquate le lenticchie, aggiungete acqua, olio, sale e pepe, portate all’ebbollizione, quindi abbassate la fiamma e cuocete fino a quando diventino morbide (circa 25 min).

Posizionate la zucca in una vaporiera e cuocetela per 10 min circa. Spolverizzatela con sale e pepe, aggiungetela alle lenticchie insieme ai semi di girasole, germogli e coriandolo. Mescolate delicatamente con la vinaigrette balsamica, mettete sui piatti da portata mettendo sopra il tofu sbricciolato.

WP_002447

Insalata di lenticchie 2

Insalata con avocado, tofu fritto e lamponi

 Insalata tofu fritto

Insalata fresca, lamponi e tofu rappresentano una base ideale per creare dei piatti deliziosi, come per esempio questa veloce insalata estiva.

Al posto della misticanza si possono usare gli spinaci, le foglie dell’insalata iceberg o la lattuga romana. Il piatto può essere arricchito con mandorle affettate oppure un altro tipo di noci tostate leggermente ed accompagnato da fettine di baguette tostate.

Ingredienti per 2 persone:
1 avocado
succo di ½ limone
una manciata d’insalata misticanza
una manciata di valeriana
1 panetto da 200 g di tofu affumicato
1 cucchiaio di farina di ceci + 3 cucchiai di acqua
pangrattato
olio per friggere

Vinaigrette al limone:
2 cucchiai (30 ml) di olio extra vergine
1 cucchiaio (15 ml) di succo di limone
½ cucchiaio di buccia di limone
½ cucchiao di senape Dijon
sale e pepe qb

Salsa di lamponi:
1 bicchiere di lamponi
1 cucchiaio di aceto balsamico
2 cucchiai di zucchero
peperoncino qb

Procedimento per la salsa:
In un pentolino mettere i lamponi insieme agli altri ingredienti della salsa, quindi frullare tutti gli ingredienti insieme, quindi metteteli a fuoco basso e scaldateli fino a quando non si saranno ben disfatti. Quando la salsa diventa un po’ più fredda, metterla in due ciotoline piccole per ogni porzione.

Procedimento per insalata:
Mescolare tutti gli ingredienti della vinagraitte in una ciotolina. Sbucciate e affettate l’avocado, quindi irroratelo con un po’ di limone. Lavate e tamponate delicatamente l’insalata, quindi distribuitela insieme all’avocado nei piatti di portata.
Nel frattempo tagliate il tofu a triangoli o cubetti, passatelo nella farina mescolata precedentemente con l’acqua e impanatelo nel pangrattato. Portate ad alta temperatura l’olio in una pentola stretta a bordi alti. Immergete il tofu e cuocerelo 4 minuti, quindi fatelo asciugare su carta assorbente.  

Quando è pronto, velate la vostra insalata con la vinaigrette, spolverizzatela con sale e pepe, quindi mettete accanto il tofu e servite subito il tutto con la salsa di lamponi a parte.

Insalata di fave con menta e lime

Insalata fave menta

Le fave, essendo un tipo di verdura estiva, a mio avviso si abbinano perfettamente alla menta, al lime e all’aglio, il quale fa sì che questa misticanza acquisisca un gusto particolare. Non sarà una scoperta da parte mia, ma penso che sia difficile trovare un modo alternativo di gustare le fave che non sia quello di mangiarle appena cotte e calde.
Penso però che nel caso di quest’insalata il risultato sia ben riuscito: il succo di lime e limone, la menta fresca danno alle fave un gusto di leggerezza, invece grazie all’aglio il piatto non è insipido.

Ingredienti, per 2 persone:
500 g di fave cotte
¼ di limone
½  lime
½ bicchiere di foglie di menta fresca
sale e pepe qb
3 cucchiai di olio extra vergine
una manciata di rucola

Procedimento:
Spremete il succo dal limone e dal lime, quindi spruzzateli sulle fave cotte precedentemente. Tagliate minuziosamente l’aglio, quindi salatelo e mescolatelo con le fave. Aggiungete la menta tagliata a striscioline, sale, pepe, olio e rucola. Mettete la vostra insalata in frigo per un’ora affinché diventi fredda.

Lomogram_2013-06-04_01-21-33-PM