Vista l’iniziativa #ilbiscottodinatale nella blogosfera e su Instagram, oggi mi piacerebbe presentarvi due ricette per biscotti speziati senza uova e senza burro, perfetti da realizzare nel periodo natalizio e che precede le feste di fine anno.

I primi traggono ispirazione dalla ricetta per i biscotti tedeschi chiamati lebkuchen, ovvero biscotti morbidi speziati al cacao, frutta secca e scorza di arancia che si sposano benissimo con un tè caldo o con del vin brulé.
I secondi sono cookies semi integrali alle spezie, che ricordano gli scandinavi pepparkakor, fatti però con l’aggiunta di mandorle. Sono buonissimi se sgranocchiati appena pronti, ma è meglio farli freddare del tutto e poi goderseli inzuppati nel tè o nel latte caldo.

Le ricette per limpasto di entrambi di questi pasticcini speziati sono davvero semplici e si possono fare in grandi quantità; questo è quanto mai consigliato, visto sicuramente andranno letteralmente a ruba. Gli ingredienti base sono un mix di farine, del dolcificante, dell’olio vegetale e un pizzico di spezie. Qualora non foste amanti di alcune spezie, potete tranquillamente ridurre la loro quantità o usare solo quelle che vi piacciono, ma non escludetele del tutto.
Li potete utilizzare anche come base per torte come cheesecake o semifreddo, oppure donarli a Natale a chi volete bene.
Leggete la ricetta per i dettagli.

1. Ingredienti per 25 biscotti speziati „lebkuchen”:
150 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
50 g di pistacchi tostati, macinati a mo’ di farina grossolana
2 cucchiai di cacao amaro in polvere, meglio se setacciato
100 g di xilitolo oppure di zucchero di canna grezzo
1 cucchiaio di mix di spezie in polvere (cannella, cardamomo, zenzero, chiodi di garofano, noce moscata)
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di lievito in polvere per dolci
¼ di cucchiaino di sale
110 ml di panna di soia o d’avena
2 cucchiai di olio di cocco, sciolto
scorza grattugiata di 1 arancia
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
latte di soia per spennellare qb

Per la decorazione:
85 g di cioccolato fondente, tritato finemente
2 cucchiai di olio di cocco
2 manciate di frutta secca tostata (io ho usato dei pistacchi)

Procedimento:
1. Setacciate la farina 00 in una ciotola di grandi dimensioni. Aggiungete la farina di mandorle, i pistacchi macinati, il cacao setacciato, il dolcificante, il mix di spezie, il bicarbonato di sodio, il lievito e il sale.
2. In una ciotola più piccola mescolate insieme la panna, l’olio sciolto, la scorza di arancia e l’essenza di vaniglia.
3. Aggiungete gli ingredienti “liquidi” alla ciotola con il mix di farina.

4. Impastate fino a ottenere un’impasto plastico. L’impasto risulterà abbastanza “umido” ma dev’essere così, quindi non aggiungete dell’altra farina.
5. Avvolgete l’impasto con la pellicola trasparente e tenetelo in frigorifero per circa 30 – 90 minuti (va benissimo anche una notte intera).

6. Una volta trascorso il tempo necessario, preriscaldate il forno a 180 gradi, quindi aiutandovi con un mattarello, stendete l’impasto fino a ottenere una sfoglia dallo spessore di circa 6 – 8 mm.
7. Ricavate le forme che più vi piacciono con dei taglia biscotti, poneteli su una teglia ricoperta con la carta da forno, spennellate ogni biscotto con il latte vegetale, quindi cuoceteli nel forno statico per circa 12 – 13  minuti. 
8. Lasciateli raffreddare completamente prima di cospargerli con la glassa.

Procedimento per la glassa:
1. In un pentolino, lasciate sciogliere a fuoco basso l’olio di cocco, quindi aggiungete il cioccolato e mescola bene fino al totale scioglimento del cioccolato (attenzione a non farlo bruciare).
2. Spennellate ogni biscotto con la glassa, quindi decorateli con della granella di pistacchi e lasciateli asciugare.

3. Conservate i biscotti in un barattolo di vetro o in una biscottiera.

2. Ingredienti per 30 biscotti speziati con farina integrale:
2 cucchiai di farina di ceci* + 4 cucchiai di acqua
110 g di farina 00
90 g di farina d’avena (o di un’altra farina integrale)

50 g di farina di mandorle
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di lievito in polvere
1 pizzico di sale
75 g di zucchero a velo, meglio se integrale
1 cucchiaino di mix di spezie in polvere come: cannella, zenzero, cardamomo, chiodi di garofano
110 g di olio di cocco solido
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

*la farina di ceci farà da legante all’impasto quindi se non ce l’avete usate pure dei semi di lino macinati

Procedimento:
1. Mescolate la farina di ceci con i 2 cucchiai d’acqua fino a ottenere un impasto liscio e senza grumi. Mettete da parte.
2. Setacciate la farina 00 in una ciotola di grandi dimensioni, aggiungete la farina d’avena e di mandorle, il bicarbonato di sodio, il lievito, il sale, lo zucchero e le spezie.
3. Mescolate bene con una forchetta, quindi versate la farina di ceci, l’olio di cocco e l’essenza di vaniglia. Impastate bene fino a ottenere un impasto plastico. Se risulta troppo asciutto, aggiungete qualche altro cucchiaino di olio di cocco.
4. Avvolgete l’impasto con la pellicola alimentare e fatelo riposare per 30 minuti (io l’ho tenuto in un posto fresco ma non nel frigo).

5. Trascorso il tempo necessario, preriscaldate il forno a 180 gradi, quindi stendete l’impasto con un mattarello fino a ottenere una sfoglia dallo spessore di 5 mm.
6. Ricavate le forme che più vi piacciono con dei taglia biscotti, quindi poneteli su una teglia ricoperta con carta da forno e infornate a 180° per circa 12 – 14 minuti.
7. Controllate lo stato di cottura dei tuoi biscotti – basta un minuto in più per farli bruciare. Una volta pronti, godeteveli accanto a una tazza di tè.

3 commenti il Due ricette per biscotti natalizi

Rispondi a giulia Lombardo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.