Tag: pane

Salmone vegano o pomodori salmonati

L’idea delle verdure salmonate non è una novità di sé per sé ed esiste nella blogosfera dei foodies vegani da oramai molti anni; tuttavia, considerate le festività pasquali in arrivo, penso che sia una bella idea quella di condividere qualche ricetta per degli antipasti al 100% vegetali.

Se siete dei follower di qualche blogger anglosassone, vi sarete imbattuti più che altro in delle ricette a base di carote salmonate dal simpatico nome di carrot lox, carrot gravlax o, semplicemente, “salmone vegano”. Su Internet ci sono così tante ricette per le verdure che imitano il salmone che è difficile risalire all’autore originale. Personalmente, per la prima volta ho assaggiato su una bruschetta il pomodoro salmonato quando lavoravo ancora al Kaffi Vinyl (che era rinomato per essere il primo ristorante vegano islandese, ma ai giorni d’oggi non c’è più) e una mia collega l’aveva inserito sul menu per una serata a tema.

(altro…)

Babka con cioccolata di datteri

Conoscete il babka, ossia lo spettacolare dolce intrecciato con cioccolato? Questo goloso dolce da colazione e merenda è di origine ebraica e lo si può trovare anche sotto il nome il kranz al cioccolato. In pratica si tratta di un semplice impasto lievitato che poi viene farcito con crema al cioccolato oppure con della confettura (c’è chi ci mette solo un mix di zucchero e di cannella oppure ricotta e canditi… insomma chi più ne ha, più ne metta!); dopodiché l’impasto viene arrotolato, quindi suddiviso in due filoncini che vengono sovrapposti e, appunto, intrecciati.
Oggi vorrei condividere con voi la ricetta per questo gustoso babka, bellissimo anche a vedersi, in chiave vegan (ovvero senza burro e senza uova): vi garantisco che si tratta di una procedura davvero semplice da seguire e sono certa che a casa avete già tutti gli ingredienti.

(altro…)

Vellutata di pomodori al lime

I primi giorni dell’autunno fanno venire voglia di qualcosa di leggero ma nello stesso tempo avvolgente e corroborante. Proprio per questo oggi vi vorrei proporre la ricetta per una super vellutata al triplo pomodoro e lime!

La zuppa al pomodoro è un classico di molte cucine internazionali e quindi ogni cuoca avrà un proprio metodo per la sua realizzazione: c’è chi la prepara a base di brodo, qualcun altro usa invece il solo concentrato di pomodoro; ad altri piace usare spezie particolari come cannella e zenzero. Gli amanti delle erbe preferiscono invece aromatizzare con levistico, sedano oppure aneto. Ma non finisce qui perché c’è chi serve la sua crema di pomodoro con miglio, riso, pasta corta o semplice pane abbrustolito e invece a qualcun altro piace mangiarla cosi com’è. 

(altro…)

Barbabietola alla Bourguignonne

Barbabietola 1

Se pure voi siete appassionati dei film sulla cucina avete sicuramente visto Julie & Julia, in cui Meryl Streep interpreta Julia Child, una donna straordinaria che portò la cucina francese negli Stati Uniti e successivamente nell’America del Nord. Uno dei suoi cavalli di battaglia era il famoso bouf à la Bourguignon, ovvero lo stufato di carne cotta con una grande quantità di aromi e vino rosso. Proprio di recente ho rivisto il film e mentre Julia realizzava la sua versione, ho avuto un’idea: e se al posto della carne avessi usato barbabietola e lenticchie?!

(altro…)

Salsa di semi di girasole e carciofi

Semi di girasole 1

Chi segue questo blog oppure ha comprato uno dei miei libri di cucina avrà notato che ho un debole per creme e salse di vari generi: hummus, ajvar, patè, pesti di verdure arrosto o formaggi di frutta secca. Oggi vi invito a realizzare una salsa completamente diversa a base di … semi di girasole.

Ho l’impressione che il girasole sia un ingrediente poco apprezzato nella cucina italiana. Un vero peccato perché i suoi semi sono molto salutari e deliziosi e possiedono anche un grande potenziale culinario. Sono ottimi se tostati leggermente su una padella e poi spruzzati su una zuppa, insalata o un piatto di pasta; si possono aggiungere a polpettoni, cotolette e burgers vegani; se messi invece in ammollo in acqua fredda acquisiscono proprietà quasi magiche: si possono frullare con facilità, diventando ricotta, panna, o latte vegetale.

(altro…)

Hummus di fave e menta

Hummus

È ufficiale – l’hummus man mano sta conquistando i cuori e gli stomaci degli abitanti della Penisola appenninica. È sempre più facile trovarlo come condimento di veggie burgers in ristoranti locali, acquistarlo pronto al supermercato, dal venditore di kebab oppure farlo da sé a casa. Ma se questa volta, al posto dei ceci, usassimo fave italiane, così facili da trovare in questo periodo nei mercatini locali?

(altro…)

French toast con zucca e arancia

vegan french toast 6

Quando arriva l’autunno e gli stand dei mercatini locali abbondano di zucca fresca, c’è chi la compra col pensiero di trasformarla a casa in una zuppa calda, un sugo per pasta, risotto, e chi invece adora i dolci, sogna di mangiare degli ottimi pancakes di zucca. Il mio primo pensiero appena vedo questo ortaggio al mercato è però sempre lo stesso – French toast con la zucca!

(altro…)

Baba ghanoush: salsa di melanzane

Baba ganoush 1

Se non esistessero le salse vegetali, abbandonerei sicuramente l’abitudine di mangiare il pane. La salsa di melanzane arrosto, subito dopo l’hummus e il guacamole, è una delle mie preferite. A seconda che si tratti di cucina libanese, egiziana o araba, mi imbatto in un nome, spezie e modi di servirla diversi. Per quanto riguarda il mio modo di mangiarla, mi piace abbinarla con le erbe aromatiche, come per esempio il prezzemolo, il coriandolo, le olive nere oppure il melograno. 

(altro…)

Gazpacho con mandorle tostate

gazpacho

Il pomodoro, che è considerato uno dei mattatori della cucina italiana vive il suo splendore in questo periodo.
Rosso passione, poche calorie e tante vitamine oggi si presenta nella veste di gazpacho atipico, con mandorle tostate, pane e aglio.
Il più noto gazpacho pare sia quello di Siviglia, chiamato genericamente ”gazpacho Andaluso”, ove oltre il pomodoro va usato anche il peperone, il cetriolo e la cipolla.
In un gergo poco nobile prende il nome di minestra cruda, ma divina per il palato quando si trasforma in una crema omogenea data dall’uso dei pomodori ben maturi frullati per tanto tempo insieme agli altri ingredienti. Fare attenzione, all’inizio, al taglio dei pomodori in base alla potenza del frullatore.

(altro…)

Elogio alla semplicità: hummus

hummusbase

Hummus, ovvero una pietanza dalle origini libanesi, molto diffusa nel Medio Oriente, oggi è conosciuto in tutto il mondo, soprattutto grazie alla cucina vegana e vegetariana. Se nella vostra dispensa c’è una scatoletta di ceci e di una manciata di semi di sesamo, vale la pena prepararlo.
(altro…)