Mini polpettoni 2

Vi ricordate la ricetta per il polpettone di cannellini con pera e arachidi che ho postato quest’inverno? Se l’avete preparato e vi è piaciuto tanto quanto a me, ho una buona notizia: il meglio deve ancora venire!

L’impasto di questi mini polpettoni vel. muffins sarà uno dei migliori che voi abbiate mai mangiato. Si gusta ancor meglio con qualche scaglia di mandorla leggermente tostata: presentato così va servito come antipasto; va benissimo sia da solo sia su una bruschetta.

I polpettoni tradizionali vanno di solito cotti in stampi rettangolari oppure in teglie per il pane, ma stavolta li inforneremo in uno stampo per i muffin. Otterrete così mini poltettoni che si cuoceranno più velocemente e si raffredderanno molto prima di quelli tradizionali. Saranno più carini se prima di infornarli li decorerete con qualche mirtillo esiccato e rosmarino: viste le festività nei giorni a venire, ci può essere un’idea migliore di preparare un antipasto così carino senza grandi sforzi?

Ingredienti:
2 bicchieri di miglio cotto
3 porri (solo parte bianca)
3 cucchiai di olio
¾ di bicchiere di mandorle
½ – ¾ di bicchiere di latte di mandorle
2 cucchiai di salsa di soya

1 cucchiaino di  buccia di limone grattuggiata
un pizzico di noce moscata grattuggiata
¼ di cucchiaino di peperoncino
sale e pepe macinato al momento qb

Per decorare:
qualche rametto di rosmarino fresco
mirtilli essiccati
olio EVO
mandorle in scaglie

Procedimento:
Su una padella antiaderente tostate le mandorle fino a quando non diventano leggermente dorate (attenti a non bruciarle!). Una volta raffreddate, macinatele in un tritatutto fino a ottenere una farina grossolana.
Su un’altra padella scaldate leggermente l’olio. Tagliate i porri a rondelle e soffriggeteli fino a quando non diventano trasparenti. Aggiungete il latte di mandorle e fate cuocere il tutto per 2 – 3 minuti sul fuoco basso fino a quando non si riduce.
Mettete nel contenitore del vostro frullatore a immersione i porri cotti nel latte insieme al miglio, le mandorle tritate, la salsa di soya, la noce moscata, il peperoncino, quindi rendete in purea fino a ottenere una salsa liscia. Qualora risultasse troppo asciutta, aggiungete pian piano qualche altro cucchiaio di latte di mandorle. Aggiustate di sale e pepe macinato al momento.
Preriscaldate il forno a 180 gradi. Preparate lo stampo per muffin: potete ungerli con olio e spolverarli con pan grattato oppure usare pirottini di carta. Disponete l’impasto dei polpettoncini nello stampo, in ognuno mettete qualche mirtillo e un rametto di rosmarino, e infornate per 25 – 30 minuti fino a quando non saranno leggermente dorati.
Servite con scaglie di mandorle leggermente tostate e un filo di buon olio di oliva.

Mini patties 1

 

3 Comments on Muffins di miglio con porri e mandorle

  1. Ciao! Ho amato moltissimo questi mini polpettoni, vorrei riproporli al mio ragazzo con qualcos’altro che sostituisca i porri perché a lui non piacciono, non mangia cipolla scalogno ecc… Cosa mi puoi consigliare che si sposi con il tutto? Grazie mille 🙂

  2. Puoi sostituire i porri con:
    1. zucchine grattugiate,
    2. asparagi tagliati finemente
    3. albicocche tagliate a cubetti piccoli piccoli (e omettere la decorazione con mirtilli a questo punto)

    Se li farai, fammi sapere come sono venuti 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.